Caffè del Vicariato dei Laghi, appuntamento il 6 aprile con Padre Francesco Occhetta

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Continua, con l’incontro del 6 aprile 2019 con padre Francesco Occhetta SJ sul tema “Il cristiano e i fenomeni migratori. Lo straniero va accolto?”  il ciclo di incontri del “Caffè” del Vicariato dei Laghi.

Cinque incontri, da novembre a maggio, per parlare di fede, tecnologia, preghiera, migrazioni e famiglia. Con questa formula è tornato per l’anno pastorale 2018-2019 “Il Caffè”, la proposta di incontro e formazione del Vicariato dei Laghi rivolta ai giovani dai 16 anni in su.

Il Caffè del Vicariato nasce nel 2012 come proposta formativa per adolescenti e giovani del territorio, per discutere, riflettere e confrontarsi su argomenti relativi all’ambito sociale, educativo, giovanile e familiare che riguardano da vicino la vita dei ragazzi. Ogni serata sono previsti un’introduzione al tema da parte di un espero, lavori di gruppo e confronto sull’argomento, che permettono ai giovani di rielaborare i contenuti emersi, la formulazione di domande al relatore e un tempo per le risposte e la condivisione. L’incontro si svolge in una sala in cui saranno offerti tisane e caffè per chi ne desidera.

Tutti gli incontri si svolgeranno presso l’Oratorio San Vittore di Intra (VB), in via Rosmini 24, a partire dalle ore 21.00.


Scarica la brochure: Brochure Caffè 2018 – 2019

Scarica il Manifesto del Caffè 2018-2019


Ecco il calendario dei prossimi appuntamenti:

 

6 aprile 2019

“Il cristiano e i fenomeni migratori. Lo straniero va accolto?”

Con Padre Francesco Occhetta

Originario di Novara, nel 1996 diventa padre gesuita. Dopo vari studi ,nel giugno 2001 consegue nella facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova una specializzazione in diritti umani con una tesi sulle nuove immigrazioni, pubblicata dall’università. Dal 2011 ad oggi vive, studia, scrive e fa pastorale nella comunità dei Gesuiti della rivista “La Civiltà Cattolica”.

 

3 maggio 2019

“La famiglia è superata?”

Con Costanza Miriano

Giornalista, scrittrice e blogger italiana. Laureata in lettere classiche all’Università di Perugia, ha poi studiato giornalismo e si è trasferita a Roma dove ha iniziato a lavorare al Tg3. Ha esordito come scrittrice nel 2011 con “Sposati e sii sottomessa”, una raccolta di lettere alle amiche alle prese con problemi sentimentali e familiari, in cui sostiene la visione cristiana del matrimonio.