Ascolta, ascolta

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Canto della Route 1994

Parole e musica di Maurizio Poletti

 

Quella sera il cuore bruciava
quando Lui conversava con noi;
occhi ciechi vuote parole,
volti tristi non erano più.
La sua voce infondeva speranza,
il suo passo ridava vigore.
Resta ancora un poco, Signore,
e continua a parlarci di Te!

Ascolta, ascolta,
ascolta la parola che dimora in te:
il cuore arderà!
Ascolta, ascolta,
e nel silenzio scopri il nome tuo,
invocherai il Padre che ti donerà
lo Spirito di Verità.

Dal divino eterno silenzio
la Parola è discesa fra noi,
per le strade a tutta la gente
i segreti del Regno svelò.
Noi l’abbiamo visto e ascoltato
camminava e parlava con noi.
Grideremo al mondo il Vangelo,
giunga a tutti la sua novità.

Nuova eco di antiche chiamate:
«Sono il Dio di tuo padre, Mosè!
Va’ e annuncia le mie parole:
non temere, io sono con te!».
«Sono giovane e non so parlare:
chi potrà ascoltarmi, Yahwé?
Ma tu rendi puro il mio cuore.
Eccomi, o Dio: manda me!»

Ci fu un vento impetuoso,
un incendio un boato e la terra tremò.
Poi il sussurro di un vento leggero
solo allora il Signore passò.
Nel deserto sete di attesa,
nel silenzio il mio canto per Te,
nella notte fiaccola accesa: vieni,
o Spirito, e parla in me.

Porteremo nel mondo la gioia,
parleremo a tutti di Te,
pellegrini della Parola,
profeti dell’umanità.
Lungo i mille sentieri del tempo,
coi fratelli che Dio ci darà,
sveleremo all’uomo che ascolta
la bellezza di questa realtà.

 

 


Materiale disponibile per il download:

Ascolta ascolta_accordi

Ascolta ascolta_spartito