Le News di diocesinovara.it

Assemblea di avvio anno di Pastorale Giovanile, venerdì 25 settembre a Borgomanero e online

Venerdì 25 settembre 2020  alle ore 21.00 si svolgerà l’Assemblea di avvio dell’anno di Pastorale Giovanile con la presenza del nostro vescovo Franco Giulio Brambilla.

Durante la serata, oltre ai singoli appuntamenti di PG, sarà presentato anche il sussidio per l’animazione dei gruppi giovanili: “Se non ora… quando? Abbiate la pazienza di aspettarci”, frutto della rilettura del questionario proposto ai giovani della diocesi durante il lockdown.

A causa delle disposizioni di legge per contrastare il diffondersi della pandemia l’Ufficio per la Pastorale Giovanile della Diocesi di Novara proporrà questo appuntamento in due modalità:

– IN PRESENZA: presso l’oratorio di Borgomanero. Sono invitati a partecipare tre rappresentanti per UPM -1 sacerdote e 2 giovani-  (i nominativi sono da concordare con il moderatore di ogni UPM, il quale comunicherà i dati dei partecipanti direttamente all’Ufficio di PG).

– IN STREAMING: l’Ufficio di pastorale giovanile ha proposto ai sacerdoti che si occupano di pastorale giovanile di organizzare un incontro in un oratorio dell’UPM o nei singoli oratori, in base agli spazi a disposizione per rispettare le regole del distanziamento, per partecipare alla diretta streaming che sarà trasmessa sul canale YouTube dell’oratorio di Borgomanero, che trovate a questo link, e sui social diocesani.

Sussidio di preghiera per l’estate: online il fascicolo del mese di settembre

L’Ufficio per la pastorale giovanile della Diocesi di Novara offre a tutti la possibilità di leggere gratuitamente il sussidio per la preghiera quotidiana per l’estate “E… adesso vivi!”.

Il sussidio “E… adesso vivi!”, curato dall’Ufficio per la Pastorale giovanile della diocesi ed edito dalla Stampa diocesana novarese, offre ogni giorno la lettura del Vangelo, una meditazione, una preghiera e spunti per la riflessione, da fare da soli o in famiglia.

Questo piccolo strumento ordinario per il cammino spirituale personale, che la Diocesi propone da circa dieci anni e che negli ultimi mesi di emergenza per il Coronavirus è diventato digitale, continuerà ad essere proposto in formato PDF e scaricabile gratuitamente anche nei prossimi mesi estivi, fino a settembre.

Un modo per raggiungere tutti, anche in questo momento in cui occorre ancora prudenza e tutti sono invitati ad un ritorno graduale alla normalità.


Il libretto può essere scaricato gratuitamente da questo link.

Settembre2020_libretto di preghiera

 

 


Tutte le informazioni sul sussidio di preghiera si possono trovare nella pagina dedicata del nostro sito

Chi fosse interessato ad ordinare il sussidio per la preghiera o ad avere maggiori informazioni, può scrivere a giovani@diocesinovara.it

Sussidio di preghiera per l’estate: online il fascicolo del mese di agosto

L’Ufficio per la pastorale giovanile della Diocesi di Novara offre a tutti la possibilità di leggere gratuitamente il sussidio per la preghiera quotidiana per l’estate “E… adesso vivi!”.

Il sussidio “E… adesso vivi!”, curato dall’Ufficio per la Pastorale giovanile della diocesi ed edito dalla Stampa diocesana novarese, offre ogni giorno la lettura del Vangelo, una meditazione, una preghiera e spunti per la riflessione, da fare da soli o in famiglia.

Il sussidio continuerà ad essere proposto in formato PDF e scaricabile gratuitamente anche nei prossimi mesi estivi, fino a settembre.


Il libretto può essere scaricato gratuitamente da questo link.

Agosto2020_libretto di preghiera

 


Tutte le informazioni sul sussidio di preghiera si possono trovare nella pagina dedicata del nostro sito

Chi fosse interessato ad ordinare il sussidio per la preghiera o ad avere maggiori informazioni, può scrivere a giovani@diocesinovara.it

Sussidio di preghiera per l’estate: online il fascicolo del mese di luglio

L’Ufficio per la pastorale giovanile della Diocesi di Novara offre a tutti la possibilità di leggere gratuitamente il sussidio per la preghiera quotidiana per l’estate “E… adesso vivi!”.

Il sussidio “E… adesso vivi!”, curato dall’Ufficio per la Pastorale giovanile della diocesi ed edito dalla Stampa diocesana novarese, offre ogni giorno la lettura del Vangelo, una meditazione, una preghiera e spunti per la riflessione, da fare da soli o in famiglia.

Il sussidio continuerà ad essere proposto in formato PDF e scaricabile gratuitamente anche nei prossimi mesi estivi, fino a settembre.


Il libretto può essere scaricato gratuitamente da questo link.

Luglio2020_libretto di preghiera

 


Tutte le informazioni sul sussidio di preghiera si possono trovare nella pagina dedicata del nostro sito

Chi fosse interessato ad ordinare il sussidio per la preghiera o ad avere maggiori informazioni, può scrivere a giovani@diocesinovara.it

«Cari giovani, indirizzatevi una lettera per il futuro»

Il vescovo Franco Giulio ha scritto alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi, in concomitanza con la fine dell’anno scolastico.

E’ un invito a ritagliarsi un po’ di tempo per riflettere sui mesi eccezionali e difficili appena trascorsi segnati dal lockdown, dalla chiusura delle scuole e degli oratori e, per alcuni, anche dal dolore del lutto.


Lettera per il Futuro
L’invito ai giovani a scrivere un racconto «alle donne e agli uomini che diventerete»
12-06-2020
Download PDF


Il vescovo chiede di prendere carta e penna e scrivere una lettera alla vecchia maniera, raccontando paure, speranze e preghiere che hanno riempito questi giorni. Una lettera da indirizzare ai se stessi del futuro, «alle donne e uomini che diventerete», da custodire e nascondere, per poi rileggerla tra qualche anno.

Mettere su carta le emozioni che hanno vissuto in questo periodo li aiuterà a comprenderle meglio, sarà un aiuto al discernimento per l’oggi. E conservarla come un tesoro prezioso per poi riscoprirla tra qualche tempo, permetterà loro di guardarsi indietro per comprendere come questo tempo li ha aiutati a diventare grandi.

Il vescovo ci chiede di fare questa proposta, affiancandola al lavoro di ascolto che la Giunta di pastorale giovanile sta conducendo in queste settimane attraverso un questionario (QUI LA PRESENTAZIONE E IL TESTO SCARICABILE)  che ha l’obiettivo di indagare proprio come i nostri giovani hanno affrontato questo tempo di pandemia, per aiutarci a definire la proposta di cammino del prossimo anno.

Eccola.


Lettera per il Futuro

Cari giovani,

mentre stiamo vivendo questa fase di ripresa graduale e ritorno alla normalità dopo le restrizioni per il contenimento del contagio da Covid-19, vorrei fare a ciascuno di voi una proposta: prendete carta e penna e scrivete la vostra Lettera per il futuro.

Mi piacerebbe che ciascuno di voi, in questi giorni, si fermasse per riflettere su come è cambiata la propria vita in questo periodo, e che, ripensando a quei momenti in cui si è ritrovato a volgere lo sguardo verso il Cielo con domande, ringraziamenti o alla ricerca di una consolazione, possa fissare questi pensieri per sempre nella propria Lettera per il futuro.

La Lettera per il futuro è una lettera che indirizzerete a voi stessi, in cui ciascuno potrà raccontare al “se stesso del futuro” come ha vissuto queste settimane di lockdown. È uno spazio per descrivere i sentimenti che avete provato, le scoperte che avete fatto su voi stessi e sugli altri, i sogni che avete messo nel cassetto, i desideri che avete coltivato, cosa vorreste cambiare nei prossimi anni e quali riflessioni sulla direzione della vostra vita vi hanno accompagnato.

Una lettera che ha un po’ il sapore di una pagina dei vecchi diari, quando i social network non li avevano ancora parzialmente sostituiti, da riprendere in mano tra due o tre anni.

Imbustate la lettera, scriveteci sopra il vostro nome e la data in cui desiderate riaprirla. Scriverla sarà per voi l’occasione per ripensare a questo periodo, rileggere i vostri sogni. Riaprendola, scoprirete che cosa quel ragazzo o quella ragazza che oggi sta ricominciando a incontrare gli amici e che spera di poter tornare presto a scuola, all’università, sul lavoro, in oratorio, potrà dire all’uomo e alla donna che diventerete.

Conservatela sempre, sarà il vostro tesoro: in essa resterà inalterata quella luce di quel Cielo a cui vi siete rivolti, nei mesi che sono appena trascorsi, nel silenzio della vostra camera.

Novara, 12 giugno 2020

                                                + Franco Giulio Brambilla
Vescovo di Novara